ASSOCIAZIONE TAU ONLUS - Perchè un bambino è un bambino!

Stimolazione basale

STIMOLAZIONE BASALE

Il termine Stimolazione Basale indica le possibilità più semplici ed elementari per raggiungere la persona, per entrare in contatto.

 

STIMOLAZIONE VESTIBOLARE

Ne fanno parte i cambiamenti di posizione nello spazio, il dondolio ritmato, i movimenti di salita e discesa, le rotazioni nello spazio. I movimenti di dondolio intorno all’asse longitudinale del corpo sembrano essere, per i bambini, i più familiari e i più semplici.

Importante tener presente: Un bambino troppo gioioso può essere anche troppo stimolato e il piacere fugace non compensa la disorganizzazione conseguente all’eccitazione. E’ spesso complesso distinguere tra gioia e sovrastimolazione, queste due reazione del bambino possono esprimersi in modo simile.

 

STIMOLAZIONE SOMATICA

Con il suo corpo il bambino colleziona le sue esperienze in tutti gli ambiti dello sviluppo. Egli si esprime attraverso di esso. Egli esiste attraverso di esso. Ma è anche in questo corpo che si materializza la disabilità, i suoi limiti di sviluppo. Questo tipo di stimolazione mira a far prendere coscienza di se e del proprio corpo, con i suoi limiti e i suoi potenziali.

I materiali che si utilizzando devono essere sempre puliti e bisogna di volta in volta valutare quali sono meglio di altri in base anche alle reazioni cutanee. Tener sempre presente che fondamentale è evitare la sovrastimolazione; i movimenti dovranno essere lenti e dolci ed i tempi di attività brevi. Con il corso del tempo e dopo aver valutato la reazione del bambino si potranno allungare i tempi o cambiare materiali. Si possono utilizzare vari materiali tra cui spugna, tessuto ruvido, velluto, cotone leggero, seta, pelliccia, pennelli di varie misure, ecc.

 

STIMOLAZIONE VIBRATORIA

Si tratta di far capire che alcuni oggetti producono dei rumori, dei suoni, dei timbri. Per le persone disabili le vibrazioni sono più “vicine” rispetto alle onde puramente acustiche. Le vibrazioni suscitano in loro interesse. Sfruttando questo interesse si può rendere più consapevole la persona dei suoni che lo circondano.

TAU - Comunità dei Bambini

Via Dante Alighieri, 7
24040 Arcene
Bergamo (BG)

C.F. 93010040165

tel. +39 035 879715 | +39 373 7623624
fax +39035 878020

arcene@tautau.it
csstau@pec.tautau.it

Privacy Policy | Cookie Policy